App e Siti gratuiti per gestire investimenti, rendite e trading online: la formazione che mancava!

Siamo lieti di presentarvi il nuovo progetto di Formazione “App Investing”: Lezioni, Corsi e Incontri per iniziare e gestire con le migliori App e Siti i tuoi investimenti finanziari, rendite e trading online! 🤩

👉 Lo sapevi che per investire i risparmi non è necessario recarsi in banca?

👉 Ti sei mai chiesto con quali App e piattaforme online puoi informarti e scegliere in modo autonomo come far fruttare i risparmi e liberare tempo prezioso?

👉 Sapevi che con un semplice programma foglio di calcolo gratuito puoi tenere sotto controllo le tue finanze?

👉 Vuoi imparare come si comprano e vendono Bitcoin e Criptovalute, Etf di tutti i settori del mondo e Azioni?

👉 Sei un trader e ti manca un sistema di Money Management, un buon foglio elettronico per tenere sotto controllo le statistiche, le operazioni, i profitti e le perdite?

👉 Siete Nonni o genitori da poco e vorreste investire in bitcoin per il futuro dei vostri nipotini o figlioli ma non sapete come fare?
🎨 Se vuoi capirci di più di questo straordinario mondo Digitale-Finanziario e imparare a coglierne le infinite possibilità, contattami e faremo insieme un piano anche se inizi da 0!
😀 E se vuoi puoi organizzare un corso per la tua famiglia, sarò lieto di venirvi a trovare.

Il Natale interiore e la nuova luce!

Forse non lo sapete ma il Natale è prima di tutto un momento di valore astronomico. 

Data infatti la posizione della terra rispetto al Sole, proprio il 25 Dicembre è il momento in cui, dopo un periodo di buio, di tenebre, ricomincia la crescita della luce ( le ore di luce cominciano progressivamente ad essere maggiori rispetto a quelle di buio) su questo emisfero del nostro pianeta terra.

Praticamente è una inversione di marcia, un cambiamento, una nascita luminosa, Simbolicamente quindi, Natale è tutte le volte che abbiamo una intuizione, una comprensione, una piccola o grande “illuminazione” a cui ognuno di noi può dare il suo significato in quel momento della propria vita e celebrarlo quindi come meglio crede.

Ogni anno in questo periodo ci ricordiamo delle tenebre precedenti e il 25 Dicembre simbolicamente ci ricordiamo e celebriamo l’incredibile possibilità di trasformazione cui ha dono l’essere umano.

Se vi fa piacere condivideremo
questa sera 19 Dicembre 2018
ore 20.30
Biella Viale Matteotti 17 (presso Salone del ristorante Al Buon Ricordo)
una pratica meditativa e una breve conferenza
sul Significato esoterico del Natale
attraverso la favola giocosa del Grinch e i Non So Chi
Ingresso Libero

Un caro augurio di Buon Natale! 🙂

Ci vediamo il nuovo anno!

ArkEidos University Incontri e Risorse per il Cambiamento!

Siamo lieti di annunciarvi la nascita di 

Arkeidos University, la Scuola dell’Uomo
 (non inteso come genere ma etimologicamente Homo, Umus,
che   attinge alla linfa vitale per rigenerarsi ;-)).

La parola d’ordine è decondizionarsi armoniosamente vivendo nell’essenziale, lasciando emergere ció che siamo, i Talenti d’Essenza e mettendosi a disposizione del prossimo, Liberi dai nostri stessi ruoli, a Cuore aperto per favorire nuovi gradi di libertà incondizionata.

In Arkeidos University, si traccia una nuova era,
ma non ci riferiamo ad un’epoca specifica che segna una fine e un nuovo inizio,

bensí alla capacità intrinseca dell’Uomo di rinnovarsi e rigenerarsi in tutti i  sensi in q

ualsiasi epoca e trasformarsi di istante in istante in ció che è.

Le attività offerte SONO INCONTRI DAL VIVO SUPPORTATI DALL’AREA ONLINE CON MATERIALI SEMPRE DISPONIBILI.

I GRANDI TEMI PRINCIPALI SONO 3:

1. L’osservazione e lo studio di se stessi e delle leggi naturali e cosmiche, nell’epoca che stiamo vivendo;

2. Lo studio del mondo digitale allo scopo di usarlo in modo consapevole;

3. Lo studio dell‘economia e la gestione del denaro come energia.

 


Clicca qui per accedere all’area collaborativa online
e registrati e scegli le aree che ti interessa approfondire

Incontri dalla Matrix Biologica alla Libertà nel Cuore

Il Viaggio nel Cuore è come quello di Arjuna nella meravigliosa Baghavad Gita o Siddhartha nel bel libro di H. Hesse, in cui la conoscenza non è un accumulare di informazioni ma un lasciar andare, un continuo emergere di ciò che è penetrando i misteri della Vita, della Morte e dell’Amore. E’ il viaggio dello Spirito libero che ribolle, che si riscopre attraverso la manifestazione stessa in ogni forma.

Il Cuore è il centro dell’Uomo e di tutti gli Esseri.
Il Centro cardiaco gestisce il territorio, il dominio, la protezione, l’Amore condizionato e incondizionato ma anche la predisposizione se stessi e al prossimo, è il crocevia di Vita, è magnete di vita.

Durante gli incontri si offriranno momenti di spiegazione, meditazione e silenzio e si osserverà e contemplerà alla luce delle leggi biologiche il senso biologico, fisiologico, energetico, psichico e spirituale. 
Il Cuore diviene così il punto di contatto con la forza della Vita che dalla natura di mantenimento si dispiega nella dimensione del dono incondizionato.

Si tratta in generale di incontri che …

SCOPRI LE DATE
DEGLI INCONTRI DAL VIVO

Dialogo con se stesso – Marco Aurelio – Libro X,15-22

Siedi 1 minuto, respira, ascolta, medita:

Tratto da Dialogo con se stesso – Marco Aurelio
Libro X

15 È poco il tempo che ti resta da vivere. Vivi come sulla cima di una montagna: perché non c’è nessuna differenza tra vivere là o qua, se si vive ovunque nell’universo come in una città. Gli uomini vedano, osservino a fondo un uomo vero che vive secondo natura. Se non lo sopportano, lo uccidano: è meglio morire che vivere come loro.
16 Insomma: non devi più discutere su come debba essere un uomo virtuoso, ma esserlo.
17 Ricorri continuamente alla rappresentazione dell’intera eternità e dell’intera sostanza, e del fatto che ogni singola parte è, di fronte alla sostanza, un granello di fico, di fronte al tempo, un giro di trapano.
18 Nel valutare ciascun oggetto consideralo come già in via di dissolvimento, in atto di trasformarsi e quasi di marcire o disperdersi, ovvero considera che ciascuna cosa è nata quasi per morire.
19 …come sono quando mangiano, dormono, si accoppiano, evacuano, e in tutto il resto. Poi, come sono quando impersonano la legge, spandono orgoglio o cedono alla collera e rimproverano dall’alto della loro superiorità. Poco prima, invece, a quanti facevano da schiavi e per quali motivi! E tra poco saranno di nuovo in tale condizione.
20 A ciascuno reca vantaggio quel che a ciascuno la natura universale arreca, e reca vantaggio nel preciso momento in cui la natura lo arreca.
21 «La terra ama la pioggia, e la ama anche il venerabile etere»; e il cosmo ama fare tutto ciò che deve accadere. Ora, al cosmo dico: «Amo con te». Non si dice anche, comunemente, che una data cosa «ama accadere»?
22 O vivi qui – e ormai ci sei abituato -, o te ne tiri fuori – e sarebbe quello che volevi -, o muori – e hai compiuto il tuo servizio -: al di là di queste possibilità non ce ne sono altre. Nessun malumore, quindi!

ISCRIVITI A QUESTO CANALE YOUTUBE
E ATTIVA LE NOTIFICHE PER RICEVERE AGGIORNAMENTI

GUARDA ALTRI VIDEO MEDITAZIONI:
https://www.youtube.com/playlist?list=PLgiC8ghNdhryQII_Zq2Jl6XMJv06h_gH4

REGISTRATI ALLA NEWSLETTER:
http://eepurl.com/bzAizX

VISITA IL SITO
DAI GRUPPI SPIRITUALI AL TALENTO INTERIORE:
http://nonsochi.associazionearkeidos.org
* Unisciti al Canale TELEGRAM: https://t.me/talentointeriore
* Iscriviti al GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/talentointeriore

PARTECIPA AGLI INCONTRI MEDITAZIONE CONFERENZA DAL VIVO:
http://viaggionelcuore.associazionearkeidos.org

Un abbraccio in Spirito! 🙂

Dall’odio del Grinch alla Libertà del Non So Chi

Grinch

L’allegoria dei “Non so chi” in cui si dispiegano i contenuti della pagina http://nonsochi.associazionearkeidos.org è ispirata da “il Grinch”, un film dell’anno 2000 diretto da Ron Howard (tratto dal racconto del Dr. Seuss’ “How the Grinch Stole Christmas”), che narra del paese di “chi non so”, dove vivono appunto i non so chi, impegnati nelle faccende quotidiane, affascinati da ciò che luccica, dalle apparenze, dai desideri, dal conservatorismo e dai ruoli sociali.

In mezzo a loro nasce e vive un “cittadino” un pò speciale, il Grinch che si direbbe un bambino prodigio, geniale, innocente e amorevole ma che schernito per il suo essere di colore diverso (verde e peloso ), rimane traumatizzato da tanta cattiveria umana e si isola su un monte in cui una grotta diventa la sua tana.

Il suo Cuore, si dice che da quel momento divenne più piccolo di 2 taglie e mezzo e cominciò ad odiare i non so chi, soprattutto nel periodo del Natale. In questo periodo infatti il Grinch vede e sente la giubilanza, la finta allegrezza dei cittadini di quella strana città; così alla vigilia, si traveste da Babbo Natale e con una slitta da lui costruita e capitanata dal suo fidato cane (Max), scende in città e ruba tutti i regali dalle case per fare un dispetto ai non so chi aspettandosi poi una reazione di tristezza per aver rubato loro il Natale… consumistico.

Dopo il furto, con suo sommo stupore il Grinch si rende subito conto che i “Non so chi” dopo un primo momento di shok, non si perdono d’animo e riprendono a festeggiare tenendosi per mano e cantando canzoni di giubilo! Credeva infatti che togliendo loro gli oggetti, i regali tanto ambiti, avrebbe rovinato lo Spirito del Natale.

“Che succede? ma… allora c’è qualcos’altro che agisce nei Cuori di questi esseri! Cos’è? E’ un Mistero!
Io… ora… Sento il Cuore battere! Ed è Grande!”

L’aiuto magico arriva al Grinch da Cindy chi Lu, una bimbetta che vede che nell’animo di questo strano essere verde e peloso, c’è del buono.
Ella con la sua innocenza, dolcezza e infinita grazia lo aiuta a ricontattare la possibilità di Amore perduto, ad aprire il Cuore e reintegrarsi con l’essenza dei “Non so chi” al di là delle differenze, dei traumi e delle varie personalità umane.

I Non so chi sono quindi il simbolo della spersonalizzazione, di quella dimensione senza il “me stesso” (o io psicologici) che nello stesso tempo li accetta e li trascende, dell’Eterno che è in ognuno di noi e che tutto permea e pervade.
E cio’ che possiamo scoprire solo negando cio’ che esso non è, scoprendo ciò che è per quello che è, che non dipende da “qualcosa o qualcuno, che il Vangelo della Baghavad Gita direbbe l'”anima che non nasce e non muore” e che le scritture di tutti i tempi invitano a ricontattare.

Ce lo ricordano anche i miti: nell’Odissea per esempio Ulisse per sconfiggere Polifemo dice di essere Nessuno, cioè non si qualifica, vale a dire: riveste il ruolo di avventuriero essendo libero dall’identità di quello stesso ruolo, incondizionatamente libero da se stesso risiedendo della libertà stessa.

Con questa allegoria giocosa, speriamo si capiscano meglio
gli intenti di questo spazio online di cui vi invito

a LEGGERE E MEDITARE l’INCIPIT
http://nonsochi.associazionearkeidos.org/
poi
LEGGERE IL MANIFESTO DEI “NON SO CHI”
o Loggia Neutra o Loggia che non c’è

SCOPRI LE DATE DEGLI INCONTRI DAL VIVO


Trovi questo articolo su:
https://online.associazionearkeidos.org/mod/page/view.php?id=193

Prossimi incontri dal vivo! Viaggio al Centro del Cuore

Il Viaggio nel Cuore è come quello di Arjuna nella meravigliosa Baghavad Gita o Siddhartha nel bel libro di H. Hesse, in cui la conoscenza non è un accumulare di informazioni ma un lasciar andare, un continuo emergere di ciò che è penetrando i misteri della Vita, della Morte e dell’Amore. E’ il viaggio dello Spirito libero che ribolle, che si riscopre attraverso la manifestazione stessa in ogni forma.

Il Cuore è il centro dell’Uomo e di tutti gli Esseri.
Il Centro cardiaco gestisce il territorio, il dominio, la protezione ma anche la predisposizione se stessi e al prossimo, è il crocevia di Vita, è magnete di vita.

Durante gli incontri si offriranno momenti di spiegazione, meditazione e silenzio e si osserverà e contemplerà alla luce delle leggi biologiche il senso biologico, fisiologico, energetico, psichico e spirituale. 
Il Cuore diviene così il punto di contatto con la forza della Viita che dalla natura di mantenimento si dispiega nella dimensione del dono incondizionato.

Si tratta in generale di incontri che …
LEGGI TUTTO E SCOPRI LE DATE DEGLI INCONTRI DAL VIVO

Tracce di “Non so chi”, Spazio Online per la Rivoluzione dei Talenti

Carissimo visitatore pellegrino! E’ con gioia che Ti presentiamo la nuova area collaborativa online
“Dai GRUPPI SPIRITUALI AL TALENTO INTERIORE”, che ha l’intento di offrire spunti e strumenti a tutti coloro che sentono nel Cuore, l’esistenza di una dimensione universale, che unisce alla radice tutte le religioni, le arti, le scienze e le filosofie.

Siamo qui per tutte quelle essenze, appartenenti o non a ordini, o fuoriusciti da gruppi spirituali che vivono un conflitto interiore, in cui sentono i limiti di un tipo di appartenenza “settaria”, “di parte” e necessitano ulteriori passi di consapevolezza al di là delle fazioni e delle autorità, e allo stesso tempo, anche continuando a frequentare i propri gruppi, maestri e scuole, in armonia con esse, vissute come esperienze parziali rispetto alla pienezza dell’Essere, indispensabili per la conoscenza di se stessi, verso la rivoluzione individuale, Amore cosciente e libertà incondizionata.

Ci sono ben rari Maestri che si sono accorti di questa necessità di essere liberi anche dai “sistemi” spirituali (pur continuando eventualmente a frequentarli e sostenerli) come ad esempio il Conte di Saint Germain che scrive:

“Io sono. A te che leggi, io parlo. A te, che per lunghi anni, vagando innanzi e indietro, hai con ardore cercato nei libri, negli insegnamenti, nelle filosofie, nelle religioni, non sai neppure tu che cosa: la verità, la felicità, la libertà, Dio.

A te, Anima stanca e scoraggiata, quasi senza speranza, che molte volte hai afferrato un barlume della verità cercata, solo per riconoscere che essa si dileguava come il miraggio nel deserto.
A te che credesti d’averla trovata in qualche grande istruttore, capo riconosciuto di una Religione, Fraternità o Società, e che ti pareva un «maestro» – tanto meravigliose erano la sua sapienza e le opere sue – solo per risvegliarti più tardi alla scoperta che quel maestro era soltanto una persona umana, con difetti, debolezze e colpe segrete, pur avendo potuto essere tramite di splendidi insegnamenti apparsi a te come la più alta verità.

A te, di nuovo stanco e affamato, senza guida; a te io sono venuto.

E sono venuto anche a te, che hai cominciato a sentire la presenza della Verità nella tua anima e cerchi la conferma di ciò che lotta vagamente dentro di te, per esprimersi. Sì, a quanti hanno fame del vero «pane di vita» io sono venuto.

Sei tu pronto a ricevere il mio cibo? Se lo sei, fa cuore. Siedi.”

Clicca qui per accedere all’area collaborativa online
e se vuoi fai richiesta per l’accesso alle risorse

Una mente appassionata

È evidente che debba esserci passione. il problema non è come suscitare questa passione. Non fraintendetemi: parlo di passione nel senso più ampio che si possa dare a questo termine. Non mi riferisco certo soltanto a quella passione legata al sesso, che è ben poca cosa, ma che basta alla maggior parte di noi, perché l’ufficio, la fabbrica, la preoccupazione del lavoro, il costante ripetersi delle abitudini, l’impegno ad apprendere una tecnica hanno ormai distrutto qualsiasi altra passione e non rimane più nulla. È scomparso il ritmo della creatività con la sua intensità e il suo distacco. Proprio per questo il sesso diventa tanto importante per noi e ci perdiamo in passioni insignificanti, che in una mente ristretta, che ha la pretesa di essere virtùosa, assumono l’aspetto di enormi problemi oppure si trasformano subito in abitudini e muoiono.

Per me la parola passione indica qualcosa che comprende tutto. Un uomo che possieda l’intensità di questa passione non si accontenta di avere un lavoro, non si accontenta di fare il primo ministro, il cuoco o quello che volete. Una mente appassionata indaga, osserva, chiede, esige; non le basta trovare qualcosa che plachi la sua insoddisfazione e le consenta di mettersi a dormire. Una mente appassionata si muove a tentoni, con cautela, cerca, scopre, non si lascia irretire dalla tradizione. Non è una mente che prende decisioni, non è una mente che ha raggiunto uno scopo: è una mente giovane, che in ogni istante giunge alla meta.

https://it.krishnamurti-teachings.info/meditazione-di-oggi.html